Focaccia di Recco

Ho scoperto la focaccia di Recco giusto qualche mese fa, avevo visto spesso delle ricette ma non avevo mai provato a farla. Un giorno mi sono convinta e ho provato, beh che dire..ora è una delle mie ricette preferite! Perfetta come antipasto o per una cena golosa a base di salumi e formaggi!

La focaccia di Recco è una ricetta molto semplice e veloce, non contiene lievito e non richiede quindi lunghi tempi di lievitazione.

Ingredienti per una teglia da forno
250 gr di farina 00 (io ho usato farina tipo 2)
125 gr di acqua
25 gr di olio extra vergine d’oliva
5 gr di sale
250 gr di stracchino

Mettete in una ciotola la farina e aggiungete l’acqua e l’olio, per ultimo unite il sale. Iniziate ad amalgamare l’impasto prima con la forchetta e quando avrà una buona consistenza ribaltatelo sulla spianatoia e impastate a mano finché non avrete un panetto liscio ed omogeneo.

Lasciate riposare l’impasto per circa un’ora a temperatura ambiente e coperto.

Dividete l’impasto in due parti e tirate due sfoglie molto sottili con l’aiuto del mattarello. Le sfoglie dovranno diventare quasi trasparenti.

Stendete la prima sfoglia sulla teglia del forno e iniziate a spezzettare lo stracchino e distribuitelo su tutta la superficie. Coprite con l’altra sfoglia, sigilliate bene i bordi e praticate dei piccoli buchi con le mani per permettere all’aria di fuoriuscire in cottura.

Spennellate con dell’olio extra vergine la sfoglia e infornate alla massima temperatura (il mio forno arriva 275°) per circa 10 minuti o finché la focaccia avrà iniziato a colorire.

Tagliatela a tranci e servite la vostra Focaccia di Recco.

Provatela, non ve ne pentirete 🙂